Calcio News Time

Erroraccio della Domenica: Peruzzo un disastro, ma a De Luca non basta

Erroraccio della Domenica: Peruzzo un disastro, ma a De Luca non basta
aprile 29
16:20 2014

Siamo agli sgoccioli, mancano ormai solo tre partite alla fine del campionato; ma non mancano gli errori. In questa 35esima giornata il protagonista è Peruzzo che ne combina una dietro l’altra. Non ne azzecca una regalando un pareggio ai bergamaschi che, sul piano del gioco, hanno si cercato il gol (soprattutto quando in superiorità numerica), ma di fatto lo hanno trovato solo grazie al supporto arbitrale. Amarezza nel Genoa che si vede scippare punti, che non servono poi a molto, ma che avrebbero dato comunque morale.

Nella 34esima giornata invece Irrati riesce a far vincere un Milan che, facendo i conti degli errori, avrebbe pareggiato col Livorno invece di stravincere per tre reti a zero. Il collega Calvarese penalizza il Napoli di Benitez.

35esima giornata

ATALANTA-GENOA 1-1 (Peruzzo)

Al 78′ Bertolacci entra in area in anticipo su Benalouane che lo strattona aiutandosi con la gamba con la chiara intenzione di farlo cadere. Peruzzo usa due pesi e due misure; al 50′ infatti assegna un penalty ai bergamaschi per un fallo anche meno evidente, in questa occasione invece decide che gli estremi per la massima punizione non ci siano. Erroraccio, primo di altri che finiscono per penalizzare la squadra ospite. RIGORE per il GENOA

All’82′ arriva il pareggio dell’Atalanta: tiro di Stendardo. Perin para, ma non può nulla sulla ribattuta al volo di De Luca che insacca. Chiarissima la sua posizione di fuorigioco. Alla moviola, infatti, si evince come sia De Luca che addirittura Stendardo siano in posizione di off-side. GOL IRREGOLARE

All’88′ Gilardino, pericoloso in area, viene trattenuto da Lucchini. La maglia si allunga vistosamente, ma l’arbitro sbaglia ancora lasciando proseguire e non concedendo di nuovo un sacrosanto rigore ai rossoblu. RIGORE per il GENOA.

De Luca, intervistato nel dopo-gara, ha dichiarato: “il risultato ci va stretto”. No comment.

Pessima gestione quella di Peruzzo che nel finale sbaglia tutto quello che c’era da sbagliare.

Ininfluenti invece gli errori dei suoi colleghi: Tagliavento convalida il secondo gol della Roma (Gervinho in off-side),  De Marco assegna un rigore inesistente alla Lazio (Rinaudo non commette fallo di mano), Orsato fa un minestrone, ma sfavorendo la Sampdoria che alla fine vince comunque (non concede almeno un rigore ai blucerchiati e ne concede uno viziato dal fuorigioco al Chievo).

34esima giornata

MILAN-LIVORNO 3-0 (Irrati)

Al 20′ De Jong: fallo su Piccini in area rossonera. Era RIGORE per il LIVORNO.

Al 34′ ingenuità di Abate che commette fallo su Mesbah lanciato a rete. Viene concessa la punizione dal limite, ma era più corretto un RIGORE per chiara occasione da gol a favore del LIVORNO.

Al 43′ Balotelli rompe il ghiaccio con un gol di testa; peccato però che la rete sia viziata da un fallo su Castellini. GOL DA ANNULLARE.

Seppur con ben tre reti di scarto i rossoneri vincono una partita, non giocata benissimo, grazie al supporto di un arbitro poco attento che ha regalato tre punti preziosi al Milan.

UDINESE-NAPOLI 1-1 (Calvarese)

Al 19′ Domizzi interviene fallosamente ai danni di Zapata. Era RIGORE per il NAPOLI.

Al 55′ Fernandes pareggia i conti, ma lo fa in fuorigioco. GOL DA ANNULLARE.

Napoli beffato da un Calvarese distratto. Solo un punto per i partenopei che avrebbe meritato bottino pieno.

Share
comments powered by Disqus

Dirette: Mondiali Brasile 2014

Cerchi una diretta streaming dei Mondiali 2014? Scopri le info qui!

SONDAGGIO

FINALE MONDIALI 2014, scommetti con Maradona: chi vincerà?

View Results

Loading ... Loading ...

Risultati Mondiali offerti da Livescore.it